Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/11707/3329
Title: Coste e naufragi dell'Utopia
Authors: Perosa, Sergio
Issue Date: 2009
Publisher: Padova, Studio Editoriale Gordini
Abstract: Il saggio analizza la trilogia di Tom Stoppard, "The Coast of Utopia", in relazione alle fonti che lo hanno ispirato - soprattutto 'The Romantic Exiles' di E.H. Carr, 'Russian Thinkers' di I. Berlin, le 'Literary Reminiscences' di Turgenev -, nella sua struttura drammatica "panoramica e processionale", ma con moderni stacchi e sovrapposizioni temporali, parallelismi d'azione, intermezzi e riprese, e nella sua resa scenica. Nelle vicende intrecciate dei rivoluzionari russi illuminati e romantici - principalmente Aleksandr Herzen, Vissarion Belinskij e Mikhail Bakunin - e delle loro mogli e compagne, emerge il dramma di una generazione di intellettuali votatisi a idee liberali e libertarie di grande nobiltà e fervore, che crea e incarna la temperie culturale dell'intelligencija, costretta all'esilio e disillusa dalle rivoluzioni fallite del 1848, e infine spazzata via dai nuovi rivoluzionari, rudi e concreti, fra cui Karl Marx, fautore della violenza e della ribellione armata, di una rivoluzione che nelle premesse e nella pratica si rivela altrettanto liberticida e assolutista dell'oppressione zarista. E' "un'invenzione basata su dati di fatto" in cui per certi aspetti risorge modernamente, il teatro delle grandi passioni, dei grandi personaggi e delle grandi idee, dove il contrasto non è tanto fra loro, quanto con la Storia, che incombe sullo sfondo e coinvolge o sconvolge ogni anelito.
URI: http://hdl.handle.net/11707/3329
Appears in Collections:Annali di Ca' Foscari. Serie occidentale

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Perosa_pp23-39.pdf876.7 kBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.